Home

Finalità Sedi e sportelli Diventa
SOCIO
Associa il tuo
COMUNE
Associa la tua
SCUOLA
Associa la tua
AZIENDA
Professionisti
convenzionati
Area Soci CONTATTI
 

ARCHIVIO
Dossier e Approfondimenti

Codice Rosso, L.69/2019/Revenge P
1522 - num. anti violenza e stalking
MES (meccanismo Eu. di stabilità)
Fondo di solidarietà Comunale
Carta di Identità Elettronica (CIE)
Carta Nazionale Servizi (CNS)
La violenza domestica
SPREAD dei titoli: la guida
Il Vademecun "Anti Panico"
Corona Virus: misure contenimento
Vehicle to Grid - dm 30/01/2020
Indennizzi per i reati violenti
Codice contratti pubblici dlgs 50/16
DL "sblocca cantieri" 18/04/19 n. 32
Milleproroghe, DL 30/12/2019 n.162
L. 27/12/2019 n.160 - Finanziaria
Decreto fiscale 2019 (L.157/19)/
Decreto Crescita-economia circolare
Glossario della Corte Costituzionale
Cabina di regia "Strategia Italia"
Statuto del Contribuente-L212/2000
Disegno/Proposta/Progetto di legge
Reddito di Cittadinanza
Il Decreto DIGNITA' (dl 87/2018)
Privacy UE Dir. 679/2016 - Sintesi
Privacy UE Dir.679/2016 - La guida
Foreste: testo unico (dlgs 34/2018)
Impianti Geotermici
Testamento biologico
Sicurezza delle Città, L. 48/2017
Patente B, nuove regole tecniche
Compostaggio, proc Semplificate
Imu - Tari - Tasi - (UIC)
Imposte
Scioglimento degli Enti Locali
Recupero crediti

 
 
 
 


Gli STATI GENERALI convocati dal Governo. Che cosa sono e quali sono gli scopi

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha lanciato l’idea degli Stati Generali dell’economia, un’occasione di confronto e dialogo con le parti sociali – sindacati, Confindustria, Confcommercio, Confagricoltura e Pmi – , soggetti economici e rappresentanti politici per discutere su provvedimenti e misure da adottare per uscire dalla crisi causata dalla pandemia da coronavirus.

Una proposta che ha scatenato più di qualche perplessità, soprattutto nell’opposizione. L’appuntamento partirà venerdì a Villa Doria Pamphili a Roma con gli incontri proprio con le opposizioni. Sabato sarà dedicato agli incontri con organismi internazionali e poi si continuerà da lunedì 15. Secondo l’Adnkronos gli Stati Generali dureranno per tutta la prossima settimana. Dovrebbero concludersi sabato.

CENNI STORICI – L’idea degli Stati Generali nasce in Francia nel XIV secolo. Secondo quanto riporta la Treccani, erano formati dall’assemblea generale dei rappresentanti di clero, nobiltà e “terzo Stato”, la borghesia. 

In preparazione degli Stati Generali in programma a partire da venerdì 12 giugno, il premier Giuseppe Conte sta conducendo dei colloqui con i ministri (specie di brainstorming) del suo esecutivo. L’obiettivo è quello di arrivare all’appuntamento del 18 giugno, quando si deciderà sul Recovery Fund, con delle proposte precise.

Venerdì saranno ospitate le opposizioni. Sia il leader della Lega Matteo Salvini che quella di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni hanno mosso delle perplessità sull’appuntamento. “Non so ancora nulla, non so dove, come, quando e perché, poi vado, per carità”, aveva affermato Salvini. Ancora più critica Meloni: “Non ho capito bene che cosa siano. Mi pare che ci sia enorme confusione. Se devo andare a fare una bella serata, non ci vado da parlamentare della Repubblica … Se devo andarci come parlamentare della Repubblica, gli Stati Generali a casa mia si fanno nel Parlamento della Repubblica …”. Di avviso diverso Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia: “Sono sicuro che si debba andare. Decideremo una linea comune e dovremo partecipare ad un appuntamento che, pur tardivamente, va nella strada che abbiamo indicato. Speriamo che stavolta l’ascolto non sia soltanto un atto formale”.

Sabato sarà il turno degli incontri internazionali. Ci sarà sicuramente il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli, forse la Presidente della Commissione Ursula von der Leyen. Da lunedì gli incontri saranno dedicati alle parti sociali. La dieci giorni di incontri e confronti è stata voluta fortemente dal premier e ha trovato resistenze anche nella maggioranza oltre alle critiche sollevate dalle opposizioni. L’appuntamento sarà chiuso alla stampa, tranne per la conferenza finale e un probabile altro momento stampa che dovrebbe tenersi in corso, forse a metà della settimana prossima

GuardiaCivica - Gli STATI GENERALI convocati dal Governo. Che cosa sono e quali sono gli scopi

NB: GuardiaCivica non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di assistenza ai Cittadini. Non è finanziata da nessun Ente Pubblico o Privato, non è collegata ad alcun partito politico o sindacato, e si sostiene esclusivamente con il tesseramento dei Soci. Tutti i servizi di assistenza sono gratuiti per i Soci.

 
 
Diretta PARLAMENTO