Home

Finalità Sedi e sportelli Diventa
SOCIO
Associa il tuo
COMUNE
Associa la tua
SCUOLA
Associa la tua
AZIENDA
Professionisti
convenzionati
Area Soci CONTATTI
 

Documenti, Dossier e Approfondimenti

CORONA VIRUS. Sezione dedicata
Il Vademecun "Anti Panico"
Corona Virus: misure contenimento
Vehicle to Grid - dm 30/01/2020
Indennizzi per i reati violenti
Codice contratti pubblici dlgs 50/16
DL "sblocca cantieri" 18/04/19 n. 32
Milleproroghe, DL 30/12/2019 n.162
L. 27/12/2019 n.160 - Finanziaria
MES (meccanismo Eu. di stabilità)
Decreto fiscale 2019 (L.157/19)/
Decreto Crescita-economia circolare
Glossario della Corte Costituzionale
Cabina di regia "Strategia Italia"
Statuto del Contribuente-L212/2000
Disegno/Proposta/Progetto di legge
Reddito di Cittadinanza
Decreto sicurezza 2018
Il Decreto DIGNITA' (dl 87/2018)
Privacy UE Dir. 679/2016 - Sintesi
Privacy UE Dir.679/2016 - La guida
Osservatorio atti intimidatori
Foreste: testo unico (dlgs 34/2018)
Impianti Geotermici
Testamento biologico
Sicurezza delle Città, L. 48/2017
Asili nido. Agevolazioni.
Patente B, nuove regole tecniche
Compostaggio, proc Semplificate
Sicurezza delle città. Il dl 14/2017
Imu - Tari - Tasi
Imposte
Scioglimento degli Enti Locali
Recupero crediti

 

 

 


Detrazioni fiscali e ristrutturazione casa. L'isolamento termico.

Sono disponibili agevolazioni per tutte quelle opere che riescano a configurare una riduzione del consumo energeticocome il caso dell’isolamento termico

L’isolamento termico con fibra di cellulosa è un intervento dalla durata ultracentenaria, che non richiede particolare manutenzione e consente di intercettare delle detrazioni fiscali nel momento in cui si procede a una ristrutturazione della casa.

Si tratta di agevolazioni che, nello specifico, sono legate a quelle opere che riescano a configurare una riduzione del consumo energetico legato a un edificio: è proprio il caso dell’isolamento termico con fibra di cellulosa, che premette di ottenere un risparmio grazie all’abbattimento dei costi di riscaldamento e raffreddamento dell’abitazione.

Risulterà fin da subito evidente come si renderà meno necessario ricorrere all’accensione dell’impianto di riscaldamento nei mesi freddi, così come accadrà con quello di climatizzazione durante l’estate. Ricorrere all’isolamento termico con insufflaggio di fibra di cellulosa non richiede modifiche o stravolgimenti di tipo strutturale all’edificio e, anzi, quanto ai tempi tecnici di realizzazione è un intervento che può essere concluso nell’arco di una sola giornata di lavoro.

La casa richiederà molta meno energia per essere riscaldata a dovere così, nel caso doveste provvedere poi a sostituire la caldaia o la stufa potrete, affidarvi a una più economica e di ridotte dimensioni poiché la utilizzerete con minor frequenza.

Per ottenere la detrazione sarà anche necessario l’intervento di un termotecnico (un’altra spesa che sarà detraibile) che permetterà di avviare la relativa pratica. Si tratta di attestare come l’intervento portato a termine per l’isolamento – effettuato con fibra di cellulosa – abbia effettivamente dato una riduzione della trasmittanza termica dell’edificio. Valutate sempre la normativa del Comune di appartenenza.

I vantaggi di questo intervento: come si risparmia

Tra i vantaggi più interessanti dell’isolamento termico con fibra di cellulosa c’è senza dubbio la velocità di esecuzione (un giorno, no opere murarie necessarie) ma anche l’efficacia e la pulizia. Sarà utile approfondire l’argomento sul portale Cellulosa Brescia, sapendo che si tratta di una metodologia di stampo green, che consente di provvedere non solo all’isolamento degli edifici dal punto di vista termico ma anche da quello acustico.

Risulta non invasivo, poiché l’insufflaggio nelle pareti è invisibile, e inoltre è perfetto sia per case di nuova costruzione che per capannoni, condomini, hotel e appartamenti (o loro singole porzioni).

Questo materiale, ottenuto dalla lavorazione di carta di qualità (i giornali quotidiani rimasti invenduti) è naturale e traspirante, inoltre consente una regolazione di tipo automatico dell’umidità in casa: questa viene assorbita e trattenuta nei giorni più afosi, per poi essere rilasciata quando l’ambiente si fa troppo secco. L’alta qualità della vita domestica è legata senza dubbio anche all’aria che si respira nelle stanze in cui, ogni giorno, si passa la maggior parte del tempo.

Sarà utile procedere all’intervento di isolamento termico con fibra di cellulosa partendo dal sottotetto: questo potrà infatti assicurare una netta limitazione della dispersione di calore durante l’inverno (stiamo parlando infatti di una superficie davvero ampia). Isolando poi anche le intercapedini delle pareti si alzerà ancora l’asticella del comfort: un modo semplice e sostenibile per contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2. Quello dell’ecologia, tra l’altro, è divenuto in breve tempo un vero e proprio mantra, che punta a caratterizzare il secolo.

GuardiaCivica - Detrazioni fiscali e ristrutturazione casa. L'isolamento termico.

NB: GuardiaCivica non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di assistenza ai Cittadini. Non è finanziata da nessun Ente Pubblico o Privato, non è collegata ad alcun partito politico o sindacato, e si sostiene esclusivamente con il tesseramento dei Soci. Tutti i servizi di assistenza sono gratuiti per i Soci.