Home

Finalità Sedi e sportelli Diventa
SOCIO
Associa il tuo
COMUNE
Associa la tua
SCUOLA
Associa la tua
AZIENDA
Professionisti
convenzionati
Area Soci CONTATTI
 

ARCHIVIO
Dossier e Approfondimenti

Codice Rosso, L.69/2019/Revenge P
1522 - num. anti violenza e stalking
MES (meccanismo Eu. di stabilità)
Fondo di solidarietà Comunale
Carta di Identità Elettronica (CIE)
Carta Nazionale Servizi (CNS)
La violenza domestica
SPREAD dei titoli: la guida
Il Vademecun "Anti Panico"
Corona Virus: misure contenimento
Vehicle to Grid - dm 30/01/2020
Indennizzi per i reati violenti
Codice contratti pubblici dlgs 50/16
DL "sblocca cantieri" 18/04/19 n. 32
Milleproroghe, DL 30/12/2019 n.162
L. 27/12/2019 n.160 - Finanziaria
Decreto fiscale 2019 (L.157/19)/
Decreto Crescita-economia circolare
Glossario della Corte Costituzionale
Cabina di regia "Strategia Italia"
Statuto del Contribuente-L212/2000
Disegno/Proposta/Progetto di legge
Reddito di Cittadinanza
Il Decreto DIGNITA' (dl 87/2018)
Privacy UE Dir. 679/2016 - Sintesi
Privacy UE Dir.679/2016 - La guida
Foreste: testo unico (dlgs 34/2018)
Impianti Geotermici
Testamento biologico
Sicurezza delle Città, L. 48/2017
Patente B, nuove regole tecniche
Compostaggio, proc Semplificate
Imu - Tari - Tasi - (UIC)
Imposte
Scioglimento degli Enti Locali
Recupero crediti

 
 
 
 


PERSONE SCOMPARSE: Piano straordinario di ricerca

Un piano straordinario di ricerca delle persone scomparse organizzato e coordinato dai prefetti, il 12 dicembre 2019, nella giornata dedicata per l'occasione agli Scomparsi.

E' l'inziativa del commissario straordinario del Governo per le persone scomparse, Giuliana Perrotta, adottata in occasione della riunione della Consulta delle associazioni dei familiari degli scomparsi, lo scorso 15 novembre.

I prefetti, ai quali la legge affida il coordinamento delle ricerche, vengono invitati - con una circolare del Commmissario - a valutare attraverso i piani adottati nelle singole provincie, il convolgimento nelle ricerche di tutta la comunità locale - l’associazione Penelope Italia e le altre associazioni - in un periodo, quello natalizio, in cui peraltro quest'ultime sono già particolarmente attive.

L'inziativa ha riscosso apprezzamento da parte delle associazione dei familiari degli scomparsi, poichè riattiva le ricerche su tutti i territori provinciali con la partecipazione, appunto di tutte le componenti sociali.

Tra le altre iniziative comunicate nella riunione, quella del convegno, il prossimo 26 novembre, “Persone scomparse: una sfida per le istituzioni” presso l’Università Sapienza di Roma: un momento di riflessione sugli aspetti connessi al fenomeno, da quello investigativo al giudiziario, per arrivare al normativo e tecnologico.

A seguire, il 28 dello stesso mese, un concerto per i minori scomparsi che si terrà all’Auditorium–Parco della Musica in collaborazione con l’Accademia di Santa Cecilia, il MIUR e il comune di Roma.

Ogni anno in Italia scompaiono circa un migliaio di persone. Un fenomeno che genera allarme sociale, nonostante la maggior parte venga ritrovata dopo pochi giorni

La strategia di contrasto al fenomeno delle persone scomparse è attuata dal Commissario straordinario del Governo e coinvolge le forze dell'ordine e la magistratura. Le attività di monitoraggio condotte, dall'istituzione del commissario a oggi, hanno permesso la raccolta dei dati e il coordinamento delle ricerche sul territorio ottenendo un significativo calo delle persone ancora da ricercare.

* Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse https://bit.ly/37kxiSo

GuardiaCivica - PERSONE SCOMPARSE: Piano straordinario di ricerca

NB: GuardiaCivica non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di assistenza ai Cittadini. Non è finanziata da nessun Ente Pubblico o Privato, non è collegata ad alcun partito politico o sindacato, e si sostiene esclusivamente con il tesseramento dei Soci. Tutti i servizi di assistenza sono gratuiti per i Soci.

 
 
Diretta PARLAMENTO