Home

Finalità Sedi e sportelli Diventa
SOCIO
Associa il tuo
COMUNE
Associa la tua
SCUOLA
Associa la tua
AZIENDA
Professionisti
convenzionati
Area Soci CONTATTI
 

ARCHIVIO
Dossier e Approfondimenti

Codice Rosso, L.69/2019/Revenge P
1522 - num. anti violenza e stalking
MES (meccanismo Eu. di stabilità)
Fondo di solidarietà Comunale
Carta di Identità Elettronica (CIE)
Carta Nazionale Servizi (CNS)
La violenza domestica
SPREAD dei titoli: la guida
Il Vademecun "Anti Panico"
Corona Virus: misure contenimento
Vehicle to Grid - dm 30/01/2020
Indennizzi per i reati violenti
Codice contratti pubblici dlgs 50/16
DL "sblocca cantieri" 18/04/19 n. 32
Milleproroghe, DL 30/12/2019 n.162
L. 27/12/2019 n.160 - Finanziaria
Decreto fiscale 2019 (L.157/19)/
Decreto Crescita-economia circolare
Glossario della Corte Costituzionale
Cabina di regia "Strategia Italia"
Statuto del Contribuente-L212/2000
Disegno/Proposta/Progetto di legge
Reddito di Cittadinanza
Il Decreto DIGNITA' (dl 87/2018)
Privacy UE Dir. 679/2016 - Sintesi
Privacy UE Dir.679/2016 - La guida
Foreste: testo unico (dlgs 34/2018)
Impianti Geotermici
Testamento biologico
Sicurezza delle Città, L. 48/2017
Patente B, nuove regole tecniche
Compostaggio, proc Semplificate
Imu - Tari - Tasi - (UIC)
Imposte
Scioglimento degli Enti Locali
Recupero crediti

 
 
 
 


TRASPORTI, VIAGGI, ASSICURAZIONI: assicurazione integrativa per l'assistenza sanitaria all'estero

La copertura sanitaria nazionale è garantita solo per i cittadini che si spostano all'interno dell'Unione europea o dello Spazio economico europeo, nonché nei Paesi con cui esistono apposite convenzioni. Altrove, invece, non è possibile far valere la copertura sanitaria garantita dal nostro sistema nazionale.In queste situazioni, quindi, è particolarmente utile sottoscrivere una specifica polizza che, oltre a prevedere la copertura delle spese mediche e sanitarie, possa garantire anche altri servizi, come l'ottenimento di consulenze mediche telefoniche a distanza, oppure l'invio di un medico sul posto per i casi di urgenza.

POLIZZA ED INFORMAZIONI

L'importanza delle polizze assicurative di questo genere è tale che lo stesso Codice del turismo, negli articoli che vanno dal 36 al 38, impone che al viaggiatore, già nell'opuscolo pubblicitario e comunque prima della conclusione del contratto, debbano essere fornite tutte le informazioni necessarie per la sottoscrizione di un eventuale contratto di assicurazione a copertura delle spese sostenute in caso di incidente o malattia, oltre che per l'ipotesi di annullamento del contratto stesso. Gli estremi di tali polizze, poi, dovranno obbligatoriamente essere riportati anche all'interno del contratto stipulato con l'agenzia di viaggio o il tour operator.

ART. 50 CODICE DEL TURISMO

Sempre il Codice del turismo, all'articolo 50, nel prevedere che anche gli organizzatori e i loro intermediari (le agenzie di viaggio) si debbano munire obbligatoriamente di apposite polizze assicurative a favore dei propri clienti, per il risarcimento di danni a persone o a cose, contempla espressamente la possibilità che tutti i contratti di turismo vengano integrati da ulteriori polizze a copertura dei viaggi all'estero, che garantiscano il rientro immediato dei turisti in caso di emergenza e assicurinoloro assistenza anche di tipo economico.

IL RIMPATRIO - RIMBORSI

Quanto al rimpatrio, questa occorrenza può verificarsi sia per eventi attribuibili a fatto e colpa degli organizzatori, ad esempio per loro insolvenza o fallimento, sia per eventi attribuibili a responsabilità degli stessi viaggiatori. O, ancora, per fatti del tutto imprevisti ed imprevedibili. Fermo restando che, almeno nelle situazioni più gravi e urgenti, è possibile chiedere l'intervento delle nostre rappresentanze diplomatico-consolari, va ricordato che l'assistenza dello Stato costituisce una forma di intervento straordinaria che non esclude la possibilità che, una volta tornati in Patria gli interessati, venga richiesto loro il rimborso, totale o parziale, delle spese sostenute per il soccorso, in particolare quando risulti che i turisti si siano esposti deliberatamente a rischi che avrebbero potuto conoscere in anticipo con l'uso della normale diligenza.

________________________________

* Guarda il VIDEO. Diritto alla DISCONNESSIONE

________________________________

GuardiaCivica - TRASPORTI, VIAGGI, ASSICURAZIONI: assicurazione integrativa per l'assistenza sanitaria all'estero

NB: GuardiaCivica non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di assistenza ai Cittadini. Non è finanziata da nessun Ente Pubblico o Privato, non è collegata ad alcun partito politico o sindacato, e si sostiene esclusivamente con il tesseramento dei Soci. Tutti i servizi di assistenza sono gratuiti per i Soci.

 
 
Diretta PARLAMENTO