Home

Finalità Sedi e sportelli Diventa
SOCIO
Associa il tuo
COMUNE
Associa la tua
SCUOLA
Associa la tua
AZIENDA
Professionisti
convenzionati
Area Soci CONTATTI
 

ARCHIVIO
Dossier e Approfondimenti

Codice Rosso, L.69/2019/Revenge P
1522 - num. anti violenza e stalking
MES (meccanismo Eu. di stabilità)
Fondo di solidarietà Comunale
Carta di Identità Elettronica (CIE)
Carta Nazionale Servizi (CNS)
La violenza domestica
SPREAD dei titoli: la guida
Il Vademecun "Anti Panico"
Corona Virus: misure contenimento
Vehicle to Grid - dm 30/01/2020
Indennizzi per i reati violenti
Codice contratti pubblici dlgs 50/16
DL "sblocca cantieri" 18/04/19 n. 32
Milleproroghe, DL 30/12/2019 n.162
L. 27/12/2019 n.160 - Finanziaria
Decreto fiscale 2019 (L.157/19)/
Decreto Crescita-economia circolare
Glossario della Corte Costituzionale
Cabina di regia "Strategia Italia"
Statuto del Contribuente-L212/2000
Disegno/Proposta/Progetto di legge
Reddito di Cittadinanza
Il Decreto DIGNITA' (dl 87/2018)
Privacy UE Dir. 679/2016 - Sintesi
Privacy UE Dir.679/2016 - La guida
Foreste: testo unico (dlgs 34/2018)
Impianti Geotermici
Testamento biologico
Sicurezza delle Città, L. 48/2017
Patente B, nuove regole tecniche
Compostaggio, proc Semplificate
Imu - Tari - Tasi - (UIC)
Imposte
Scioglimento degli Enti Locali
Recupero crediti

 
 
 
 


AGCOM: le nuove regole per attivazione o blocco degli abbonamenti Premium

Dopo aver promosso una consultazione Pubblica l'Agcom  ha approvato le nuove regole per il blocco e l’attivazione dei servizi premium in abbonamento forniti attraverso SMS/MMS e tramite connessione dati su reti mobili. 

In futuro sulle SIM saranno bloccati, in maniera sistematica, i servizi Premium e, per l’attivazione, sarà necessario un esplicito consenso dell’utente. 

Ci sono alcuni servizi che comunque saranno esclusi dalla nuova modalità. Sono quei servizi  erogati tramite SMS, che permettono all’utente di effettuare donazioni solidali, accedere a servizi bancari, postali, di mobile ticketing e di televoto.

Gli operatori sono tenuti a conformarsi alle disposizioni sul blocco e sull’attivazione rispettivamente entro 45 e 120 giorni dalla data di pubblicazione della delibera.

“Due le misure previste – si legge nella nota Agcom – un blocco (barring) sulle SIM, che può essere rimosso solo tramite una previa ed espressa manifestazione di volontà dell’utente, e una procedura atta a rinforzare la prova di acquisizione del consenso e a renderlo documentabile”.

COSA SONO I SERVIZI PREMIUM

I Premium Services sono servizi a valore aggiunto o numeri/numeri brevi a pagamento. Può trattarsi di chiamate, SMS o MMS mediante i quali si ricevono informazioni specifiche o servizi di intrattenimento (dal meteo, agli oroscopi alle suonerie, gli utenti si ritrovavano sui problemi telefonini servizi in abbonamento attivati a loro insaputa, anche solo sfiorando un banner o aprendo un sito web dal proprio smartphone. Con relativi costi che venivano scalati sui conti telefonici o sul credito residuo)

SIM NUOVE E SIM DATATE

In particolare, il blocco opera di default sulle nuove SIM, mentre per le altre soltanto se, trascorsi 30 giorni dalla ricezione di un SMS informativo, l’utente non abbia comunicato all’operatore una diversa volontà.

LA PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEI SERVIZI

L’Agcom spiega che per procedere con l’attivazione dei servizi premium in abbonamento, il cliente dovrà inserire il numero di cellulare seguito da una one time password (OTP) di almeno cinque cifre, al fine di acquisire una documentata prova del consenso espresso.

OPERATORI E LORO PAGINE WEB

Il provvedimento, inoltre, prevede che gli operatori rendano disponibili sui propri siti web una pagina dedicata, in cui informano la clientela dei servizi soggetti al blocco di default, di quelli esclusi, delle funzionalità di blocco totale e parziale e delle modalità per poter continuare a usufruire dei servizi premium già presenti sulle SIM.

________________________________

* Guarda il VIDEO. AGCOM: le nuove regole per attivazione o blocco degli abbonamenti Premium

________________________________

GuardiaCivica - AGCOM: le nuove regole per attivazione o blocco degli abbonamenti Premium

NB: GuardiaCivica non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di assistenza ai Cittadini. Non è finanziata da nessun Ente Pubblico o Privato, non è collegata ad alcun partito politico o sindacato, e si sostiene esclusivamente con il tesseramento dei Soci. Tutti i servizi di assistenza sono gratuiti per i Soci.

 
 
Diretta PARLAMENTO